Università Cattolica del Sacro Cuore

Borse di studio

A fronte della riduzione dei finanziamenti pubblici per il diritto allo studio, Università Cattolica, Istituto Toniolo e Fondazione Educatt stanziano un contributo straordinario per gli studenti idonei non beneficiari, ovvero per coloro che, pur avendo i requisiti di reddito e merito per l'ottenimento della borsa di studio, hanno una collocazione in graduatoria che non consente di usufruire dell'agevolazione in denaro a causa dell'esaurimento dei fondi regionali disponibili. Il multifondo è reso possibile anche grazie a una donazione privata.
Si tratta di un importante sforzo in termini di risorse per preservare il diritto allo studio e garantire la possibilità di un percorso di formazione umana e professionale completa.
Per l'a.a. 2015/2016 in seguito alla riforma della normativa ISEE e alle modifiche per la determinazione degli indicatori reddituali e patrimoniali Università Cattolica, Istituto Toniolo e Fondazione Educatt sono intervenuti con il bando di concorso straordinario delle Borse di studio “Plus”. 

Dall'a.a. 2010/2011 i fondi della raccolta del 5x1000 sono in parte utilizzati per contribuire al multifondo.

Anno Accademico Fondi del 5x1000 Beneficiari
2017/2018 Dichiarazione 2016 166 studenti
2016/2017 Dichiarazione 2015 208 studenti
2015/2016 Dichiarazione 2014 370 studenti
2014/2015 Dichiarazione 2013 132 studenti
2013/2014 Dichiarazione 2012 187 studenti
2012/2013 Dichiarazione 2011 71 studenti
2011/2012 Dichiarazione 2010 255 studenti
2010/2011 Dichiarazione 2009 198 studenti


Leggi le storie di Simone, Pietro e Federico studenti dell'Ateneo che hanno beneficiato della borsa di studio.