Università Cattolica del Sacro Cuore

CHEERS - Cultural HEritagE. Risks and Securing activities

Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Touring Club Italiano, Università Cattolica del Sacro Cuore e altri 9 partner europei hanno dato avvio a CHEERS - Cultural HEritagE. Risks and Securing activities, un progetto internazionale volto alla protezione del patrimonio culturale alpino dalle calamità naturali.

Il progetto - guidato da Fondazione Lombardia per l'Ambiente - ha l'obiettivo di rafforzare la protezione delle risorse culturali alpine, affrontando la questione ancora trascurata della gestione dell'emergenza e dei danni dovuti a rischi naturali e ridurre la vulnerabilità dei beni culturali, attraverso strumenti e metodi nazionali e transnazionali, schemi di governance e linee guida di intervento.

CHEERS, riconosciuto dalla Commissione Europea come progetto che contribuisce agli obiettivi dell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale, vedrà la sua applicazione nei prossimi 3 anni sulle Alpi, territorio fragile dal punto di vista ambientale e ricco di patrimonio culturale che è espressione delle identità locali. Le Alpi, infatti, ospitano una straordinaria varietà di beni materiali e immateriali, che sono alla base dell'identità delle popolazioni alpine e contribuiscono fortemente al mantenimento delle economie locali.

I disastri naturali - che colpiscono il territorio alpino e che potrebbero essere aggravati dai cambiamenti climatici - rappresentano una grave minaccia per il patrimonio culturale.

Attività quali la valutazione del rischio, la riduzione dei pericoli e la gestione delle catastrofi si sono concentrate fino ad oggi soprattutto sulla protezione delle vite umane e delle infrastrutture. La salvaguardia delle risorse culturali è, invece, un tema che non è stato ancora adeguatamente affrontato. Il progetto CHEERS raccoglie 12 partner e oltre 30 osservatori europei per lavorare proprio su questa prospettiva.

CHEERS intende integrare tre aree di competenza: analisi dei rischi, gestione dei beni culturali e pianificazione dell'emergenza per sostenere le comunità locali ad aumentare la consapevolezza dell'impatto dei rischi naturali sul patrimonio culturale e la capacità di implementare politiche e misure per la protezione e la gestione del recupero dello stesso.

Il progetto CHEERS è cofinanziato dal FESR-Fondo Europeo di Sviluppo Regionale attraverso il Programma Interreg Spazio Alpino.

Per informazioni: http://www.alpine-space.eu/projects/cheers/en/home