Università Cattolica del Sacro Cuore

Servizio di Psicologia Clinica: persona, coppia, famiglia

Il Servizio di Psicologia Clinica offre consulenze specialistiche, valutazioni diagnostiche e interventi mirati, a fronte delle difficoltà che persone, coppie e famiglie possono sperimentare durante fasi critiche e passaggi di vita complessi. Tali difficoltà riguardano eventi traumatici imprevisti, l'insorgenza di disagi psicologici, così come situazioni di sofferenza psichica legate a crisi di coppia, separazioni, o malattie fisiche invalidanti.

Particolare attenzione viene rivolta a quelle situazioni familiari definite “strutturalmente complesse”, come nel caso dell’affido-adozione, l’arrivo di un figlio, o anche l’adolescenza e la transizione verso l’età adulta e l’uscita di casa dei figli medesimi. Ulteriore attenzione viene dedicata a quelle famiglie coinvolte in procedimenti giudiziari, attraverso l'impiego di due dispositivi giuridicamente normati: la consulenza tecnica d’ufficio (CTU) e la consulenza tecnica di parte (CTP).

Il Servizio organizza specifiche attività di formazione e supervisione nella prospettiva di quella che è definita “terza missione universitaria”. Si tratta di quell’insieme di attività rivolte alla comunità in termini di beni di salute pubblica (tutela, consulenze tecnico-professionali, ricerca e divulgazione scientifica). Tali attività sono per lo più finalizzate alla formazione continua di operatori e professionisti afferenti all’ambito della prevenzione, al settore psico-pedagogico, a quello medico-sanitario, giuridico e aziendale.

Il Servizio, inoltre, promuove corsi di perfezionamento su temi di rilevanza sociale, attraverso convegni e seminari su questioni al centro del dibattito scientifico-culturale, potendo stipulare convenzioni con enti e organizzazioni, pubblici o privati, per progetti di ricerca e di ricerca-intervento.

Il Servizio si avvale delle competenze di clinici professionisti, psicoterapeuti, giuristi, mediatori familiari, psicologi e neuropsicologi (Équipe). Li accomuna sia un approccio all’intervento clinico strettamente relazionale, sia l’attività di ricerca connessa al lavoro di cura.

Responsabile del Servizio: prof. Davide Margola