Università Cattolica del Sacro Cuore

Staff

Fabio Sbattella 
Psicologo e Psicoterapeuta Didatta, insegna “Psicologia clinica” e “Psicologia dell'emergenza” presso l’Università Cattolica del S. Cuore. Dal 2001 al 2007 è stato coordinatore del Master "Interventi relazionali in contesti di emergenza".. Come formatore e responsabile di percorsi di formazione sui temi di psicologia in emergenza ha realizzato iniziative per:  Università di Pristina (Kossovo), Municipalità di Mosca (Russia); Università LUMSA di Roma; Università del Piemonte Orientale, Università Pontificia (IUS-TO), Università agli Studi di Genova, di Padova, di Parma, di Bologna, di Torino; Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento Protezione Civile, Commissario Straordinario persone scomparse-Ministero Interni; Comando generale Guardia di Finanza; Centro Milanese di Terapia della Famiglia, Centro Bolognese di Terapia della Famiglia, Centro Episteme Torino, IDIPSI Parma, IRIS Milano, ICOS Milano; Eidos Treviso, Kairos Salerno, ARP Milano.
In relazione ai temi propri dell’emergenza, ha partecipato in passato ad operazioni di soccorso in Irpinia, a progetti psicosociali in campi Rom a Milano e Rovereto, alla realizzazione di servizi di base per soggetti senza fissa dimora a Milano e Roma.
Nel 2002 ha coordinato il “Progetto emergenza Molise” e la squadra di Psicologi per l’emergenza “SPES” intervenuta nel 2004 a Malpensa con OPL.  Dal 2005 al 2007 è stato caposquadra del Servizio di psicologia dell’emergenza Ordine Psicologi Lombardia- Regione Lombardia e in seguito membro della Commissione di psicologia dell’emergenza, presso OPL. Nel 2005 e nel 2006 ha partecipato in Sri Lanka al progetto “Università Cattolica per i minori dello Sri Lanka” e con la comunità Tamil al progetto “i Figli della speranza” di Aibi. Nel 2007 partecipa al progetto “Bienestar en El Salvador” con Doctor for Global Health. Dal 2008 è presidente di Psicologi per i Popoli- Milano Onlus, organizzazione operativa e iscritta tra le ODV di PC della Regione Lombardia, sezione Provincia di Milano. Nel 2009 ha partecipato alle operazioni di soccorso psicologico in Abruzzo, a seguito del terremoto che ha colpito la regione e nei due anni seguenti a vari progetti legati alla ricostruzione, con Caritas Italiana e Fondazione IBM. Nel 2010 ha partecipato a una missione psicosociale dell’Università Cattolica in Haiti, dopo il devastante terremoto che ha distrutto la capitale. Nel 2011 ha supervisionato il progetto psicosociale “Spazio Speranza” per la ricostruzione a Wannamente (Haiti). Nel 2012 ha partecipato ai progetti di supporto psicologico attivati nei campi a seguito del sisma in Provincia di Modena. Dal 2013 al 2016 ha sviluppato iniziative sul campo per la ricerca di persone scomparse e il fronteggiamento dei lutti traumatici.


Marilena Tettamanzi
Psicologa e psicoterapeuta sistemico relazionale, didatta presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia. Dottore di Ricerca in “Psicologia della Comunicazione e dei Processi Linguistici”, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Lavora come consulente presso diverse realtà pubbliche e del privato sociale del territorio lombardo, dove opera a favore di famiglie, minori e soggetti a rischio di devianza. Supervisore clinico di operatori di comunità e formatrice in contesti sanitari e aziendali.
Dal 2004 è accreditata all’Ordine degli Psicologi della Lombardia come Psicologa dell’Emergenza ed è stata membro della commissione OPL di Psicologia dell’emergenza dal 2010 al 2014. Ha al suo attivo numerosi interventi in contesti di emergenza: è intervenuta nel 2004 a Malpensa con OPL in occasione del rientro dei turisti italiani dal Sud Est asiatico colpito dallo tsunami; ha partecipato a iniziative di formazione e di esercitazione in collaborazione con Provincia di Varese, Assessorato Protezione Civile, 118 di Varese, SOS Malnate, Varese, Croce Rossa Italiana, Comando dei Vigili del Fuoco di Vicenza, “Psicologi per i Popoli-Milano”. Nel 2005 ha strutturato e condotto le attività di BTA nel progetto psico-sociale  finanziato dalla Protezione Civile Italiana sulla costa Est dello Sri Lanka e nel 2009 è intervenuta a favore delle popolazioni aquilane colpite dal sisma del 6 aprile, attraverso interventi accompagnamento al riconoscimento delle salme, elaborazione del lutto e supporto nella gestione delle attività delle tendopoli. E’ cultore della materia presso l’Università Cattolica di Milano


Marzia Molteni
Psicologa, iscritta all’Ordine delle Psicologi della Lombardia, attualmente specializzanda in psicoterapia sistemica-relazione presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia. Dottore di Ricerca in "Persona, Sviluppo, Apprendimento" presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Il progetto di dottorato è consistito  nella realizzazione di una ricerca sui processi emotivi e cognitivi che sostengono le strategie umoristiche di risposta a contesti emergenziali. Ha partecipato a iniziative di formazione e di esercitazione in collaborazione con Provincia di Como, Assessorato Protezione Civile, Vigili del fuoco di Reggio Emilia, Croce Rossa Italiana, Sinergie, Psicologi per i Popoli, Caritas Nazionale e Caritas Ambrosiana. E' responsabile dell'Area Povertà Alimentare di Caritas Ambrosiana. E’ cultore della materia presso l’Università Cattolica di Milano.


Claudio Amerigo Oreste Rossetti Conti
Laureato nel 2015 in Psicologia dello Sviluppo e della Comunicazione. E' socio operativo dell'Associazione Psicologi nel Mondo-Torino. In ambito emergenziale ha lavorato principalmente in contesti interculturali. Negli anni 2008 e 2012 ha lavorato con bambine e ragazze di strada nelle favelas Mata Escura, Calabetão e Agua Suja nello stato di Salvador de Bahia, Brasile, con l'associazione Meu Brasil e Acopamec (Associacão das Comunidades Paroquiais a Mata Escura e Calabetão); nel 2015 partecipa con Doctor for Global Health in Messico e a El Salvador: presso la Universidad Luterana Salvadoreña (ULS) ha svolto in equipe attività di formazione a studenti e professori e nella comunità rurale di Santa Marta ha svolto in gruppo investigazioni e analisi dei problemi psicosociali della realtà presente. In Messico, nello stato di Chiapas, ha svolto attività di investigazione e analisi delle problematiche psicosociali presenti sul territorio e formazione per: infermiere dell'Hospital San Carlos (HSC) su diversi temi di salute mentale; studenti universitari della Universidad Intercultural de Chiapas (UNICH); indigenas di etnia “tzeltal” e “tojolabal” presso comunità rurali indigene zapatiste (EZLN), lavorando con promotori di salute mentale, e non zapatiste lavorando con la popolazione locale; ha organizzato e progettato, all'interno di un equipe, la formazione di promotori di salute mentale, e svolto attività di psicologo comunitario nella città di Altamirano adottando strategie preventive nei confronti dei problemi psicosociali presenti nei diversi quartieri.
Ha partecipato ai progetti AGESCI, in ambito emergenziale, in Calabria a Pentidattilo nel 2002; nella Casa Famiglia a Pavia nel 2005; ha organizzato e progettato come formatore AGESCI, all'interno di un equipe, attività nella “Comunità di Recupero Lecco Il Gabbiano Tossicodipendenti, Cocainomani e Alcolisti” nel 2006.
Autore delle tesi: “Tecniche e Strategie Persuasive in Politica” nell'A.A. 2011/2012 e “Cinema, rappresentazioni sociali e fronteggiamento delle emergenze: il ruolo dei disaster movies” nell'A.A. 2013/2014.
 


Maddalena Volterrani
Psicologa Clinica e dello Sport Libero Professionista, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia. Laurea Magistrale con Lode in “Psicologia degli Interventi Clinici nei Contesti Sociali” e Master di II Livello in “Sport ed Intervento Psicosociale”. Psicologa dell’emergenza in campo ha collaborato e collabora con Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, Soccorso Alpino e Speleologico, Psicologi per i Popoli-Milano e altri enti di volontariato. Tiene incontri di formazione e incontri di sostegno psicologico per i volontari delle diverse realtà oltre ad intervenire in tempo di emergenza e in tempo di pace: diffusione di una cultura di prevenzione, sostegno psicologico in lutti traumatici, nella ricerca dispersi e attivazione in calamità. Psicologa Clinica e dello Sport Libero Professionista, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia. Laurea Magistrale con Lode in “Psicologia degli Interventi Clinici nei Contesti Sociali” e Master di II Livello in “Sport ed Intervento Psicosociale”. Psicologa dell’emergenza in campo ha collaborato e collabora con: Psicologi per i Popoli, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana , Soccorso Alpino e Speleologico e altri enti di volontariato. Tiene incontri di formazione e incontri di sostegno psicologico per i volontari delle diverse realtà oltre ad intervenire in tempo di emergenza e in tempo di pace: diffusione di una cultura di prevenzione, sostegno psicologico in lutti traumatici, nella ricerca dispersi e attivazione in calamità.


Emilia Ropa
Laureata nel 1999 in Scienze dell' Educazione, indirizzo Esperto nei Processi formativi. Corso di perfezionamento in "Responsabile di servizi socioeducativi per minori" e "OET, online education and Training". Come formatrice, ha lavorato con minori in difficoltà e in contesti di disagio; si è occupata di formazione a distanza in ambito di progettazione e gestione di corsi di formazione, di orientamento agli studenti del primo anno di università. Come formatrice AGESCI, progetta, organizza e gestisce, all'interno di un'équipe, corsi di formazione per educatori.
In ambito di emergenza e protezione civile ho partecipato ai progetti Agesci in ex Jugoslavia, in Piemonte, a Sarno, e con i bambini di strada a Salvador de Bahia.
E’ stata tutor del master "Interventi relazionali in contesti di emergenza". Ha operato come formatore delle insegnanti e facilitatrice nelle attività con i bambini nell'ambito del progetto "L'Università Cattolica per i minori dello Sri Lanka".
E’ cultore della materia presso l’Università Cattolica di Milano.