Università Cattolica del Sacro Cuore

Scuola estiva internazionale in Studi Manzoniani


Partecipa all’edizione 2021

Online 14-16 luglio, iscrizioni entro l’8 luglio


 

Nuovo appuntamento con la Scuola estiva internazionale interamente dedicata ad Alessandro Manzoni: lezioni, conferenze, seminari, dibattiti e visite guidate per conoscerne la vita, le opere e il pensiero.
Docenti universitari specialisti garantiscono studi aggiornati e l’alta qualità scientifica del programma. Le lezioni sono affiancate da attività integrative, quali visite ai luoghi manzoniani e relazioni tenute dai corsisti stessi, seguite da ampia discussione. La natura realmente seminariale della scuola, consente di sperimentare quello “studiare insieme” che Manzoni stesso indicava come il modo migliore per arrivare al vero.
I partecipanti potranno inoltre sottoporre proposte di relazione che, se accolte, verranno presentate nella mattina dell’ultima giornata.

Perché partecipare
per la ricchezza dei contenuti e delle proposte
per la creazione di una reale comunità di studio tra docenti e partecipanti

A chi si rivolge
Il programma, in lingua italiana, è aperto a un pubblico nazionale e internazionale di studenti, laureati, dottorandi e ricercatori, docenti, studiosi di cultura italiana, semplici appassionati  che intendono approfondire la conoscenza delle opere del Manzoni.

L'ESPERIENZA DEI PARTECIPANTI
“Di questa Scuola Estiva colpisce la varietà dei profili dei partecipanti: insegnanti di scuola, lettori appassionati, studenti, ricercatori universitari, tutti accomunati dal desiderio di comprendere meglio Manzoni. Vai a Stresa a capisci davvero quella frase riferita all’Innominato: «Guardava, guardava; e gli cresceva in cuore una più che curiosità di saper cosa mai potesse comunicare un trasporto uguale a tanta gente diversa”.

(Simona Lomolino ha partecipato e coordina la Summer School in Studi Manzoniani)

Simone Pregnolato – Professore a contratto di Storia della Lingua Italiana
“Di questa Scuola Estiva colpisce la varietà dei profili dei partecipanti: insegnanti di scuola, lettori appassionati, studenti, ricercatori universitari, tutti accomunati dal desiderio di comprendere meglio Manzoni. Nel seguire le attività della Scuola, capisci davvero quella frase riferita all’Innominato: «Guardava, guardava; e gli cresceva in cuore una più che curiosità di saper cosa mai potesse comunicare un trasporto uguale a tanta gente diversa».”

__________________

Teresa Agovino,  Dottoressa di ricerca in Letteratura italiana, Docente a contratto presso l’Università "G. Fortunato" di Benevento
“Ho partecipato alla Scuola Estiva Internazionale in Studi manzoniani nell'anno 2017 per approfondire le mie conoscenze su Manzoni, in vista anche di un mio lavoro di tesi triennale a lui rivolto. In quei giorni, nella suggestiva cornice di Stresa, ho avuto modo di confrontarmi con i più importanti manzonisti italiani e analizzare aspetti interessanti mai affrontati nel mio percorso di studi, e che hanno rappresentato preziosi stimoli per la stesura del mio elaborato finale. Spunti di riflessioni sono anche giunti dagli altri corsisti, coi quali, in un clima disteso e gioviale, si è da subito creato un rapporto di intesa e affinità, in alcuni casi anche di amicizia, che dura ancora oggi. È un'esperienza costruttiva e piacevole che consiglio vivamente a tutti gli studenti, studiosi e/o appassionati di fare”.

__________________

Celestino Pesce, laureando in Lettere presso l'Università Federico II di Napoli