Università Cattolica del Sacro Cuore

Ing. Carlo Viganò

(1904 - 1974)

La realizzazione della Biblioteca "Carlo Viganò" è interamente dovuta alla sensibilità culturale, alla competenza e alla tenacia di una sola persona: l'ing. Carlo Viganò.

Egli era nato a Seregno (Milano) il 22 agosto del 1904 e aveva poi compiuto gli studi secondari presso il Collegio "C. Arici" in Brescia, terminando la sua formazione scolastica con la Laurea in Ingegneria industriale presso il Politecnico di Milano.

Divenne poi imprenditore nel settore tessile e dei laterizi ed ebbe anche la presidenza della Banca S. Paolo di Brescia.

Per la sua disponibilità a promuovere quanto importava all'azione sia economica che sociale gli venne conferita l'onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica.

Ma fu anche studioso tanto modesto e silenzioso quanto operoso e infaticabile, essendo stato Socio Effettivo dell'Ateneo di Brescia, nel cui ambito volle promuovere tra l'altro iniziative di studio nonché l'edizione critica delle opere del matematico bresciano Niccolò Tartaglia.

Confortato dal consiglio e dagli incoraggiamenti del P. Agostino Gemelli, fondatore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, cominciò a raccogliere opere rare, manoscritti, riviste e studi inerenti alla storia delle scienze matematiche e fisiche.

Venne così via via formandosi quella cospicua Biblioteca di Storia delle Scienze, che egli munificamente volle poi donare - essendo ancora in vita - alla sede di Brescia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, situata in quell'antico Palazzo ove ha anche sede il Collegio "Arici", frequentato dal Viganò durante gli anni della sua giovinezza.

L'ing. Carlo Viganò morì a Brescia il 24 gennaio del 1974, giorno in cui il Magnifico Rettore dell'Università Cattolica gli aveva comunicato il conferimento della laurea honoris causa concessagli dal Senato Accademico.

Un ben più ampio ragguaglio biografico sull’ing. C. Viganò può essere letto nel seguente opuscolo, che potrà eventualmente essere richiesto gratuitamente presso la Biblioteca stessa: La Biblioteca di storia delle scienze fisico-matematiche “C. Viganò”. La Collezione di strumenti scientifico-professionali “A. Viganò”, a cura di Pierluigi Pizzamiglio, Brescia, Università Cattolica del Sacro Cuore – Biblioteca di Storia delle Scienze “C. Viganò”, 2004, pp. 5-15.

La collocazione della Biblioteca C. Viganò nella sede bresciana dell’Università Cattolica del Sactro Cuore è stata patrocinata anche da altre personalità, come risulta nel breve saggio di Pierluigi Pizzamiglo, L’impegno per la Biblioteca “Carlo Viganò, in Ingegner Adolfo Lombardi. Ricordi e Testimonianze, Brescia, Editrice La Scuola, 2007, pp. 71-73.