Università Cattolica del Sacro Cuore

CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO

La co-tutela di tesi di dottorato è un accordo ad-hoc a favore di un singolo dottorando, siglato tra l'Università Cattolica e un'Università partner. Le caratteristiche principali sono:

  • il dottorando viene seguito nel proprio lavoro di ricerca dal docente supervisor dell'Università Cattolica e da un docente co-supervisor appartenente a un'Università estera (partner);
  • il dottorando svolge parte della propria attività di ricerca presso l'Università partner per un periodo variabile, ma comunque sufficiente ai fini dell'attività di ricerca;
  • la discussione della tesi di dottorato è unica e avviene in una sola sede (l'Università dove il dottorando è immatricolato) dinnanzi ad una Commissione che può avere tra i suoi membri il co-supervisor;
  • se l'Università partner lo prevede, il dottorando riceve il titolo di dottore di ricerca dello stesso Ateneo, oltre al titolo di dottorato di ricerca dell'Università Cattolica.

Gli step per attivare una co-tutela di tesi sono:

  1. d'accordo con il proprio supervisor di tesi in Università Cattolica, il dottorando, iscritto al primo o all'inizio del secondo anno di dottorato, contatta il docente potenziale co-supervisor di un'Università estera;
  2. il docente straniero fornisce la propria disponibilità a seguire la tesi del dottorando;
  3. il dottorando contatta l'Ufficio Dottorati per l'attivazione della procedura amministrativa;
  4. l'Ufficio dottorati propone all'ufficio amministrativo competente dell'Università partner il proprio modello di Convenzione di co-tutela.

Dopo aver raggiunto l'accordo sul testo, si procede alla firma della Convenzione da parte di tutti i soggetti interessati: il dottorando, i due supervisor di tesi, i due coordinatori dei corsi/Scuole di dottorato (se esistenti), i due Rettori.

Esistono Accordi quadro di co-tutela di tesi stipulati dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) con quattro Paesi europei: Francia (Accordo Quadro 02/1998 tra CRUI e CPU), Germania (Accordo Quadro 11/2000 tra CRUI e HRK), Spagna (Accordo Quadro 06/1998 tra CRUI e CRUE) e Svizzera (Accordo Quadro 01/2003 tra CRUI e CRUS). E' comunque possibile attivare una co-tutela di tesi anche con Università appartenenti a Stati diversi da quelli sopracitati, sia in Europa, sia in Paesi extra-europei.


Joint Dissertation Supervision

The joint supervision of Doctoral theses is an ad-hoc agreement in favour of an individual Doctoral student signed between Università Cattolica and a partner university.

Its main features are:

- the Doctoral student is tutored in his/her research work by the supervisor from Università Cattolica and a co-supervisor belonging to a foreign (partner) university;

- the student conducts part of his/her research activity at the partner University for a variable period of time, yet still sufficient for research purposes;

- the Doctoral dissertation is defended once and in one location only (at the university of enrolment) before an Examination Board which may include the co-supervisor among its members;

- if the partner university provides for it, the student is awarded the qualification of Doctor of Philosophy of the same university, in addition to the Università Cattolica Doctoral Degree.

The steps to activate a joint dissertation supervision agreement are:

1. upon agreement with his/her dissertation supervisor at Università Cattolica, the Doctoral student enrolled in the first or at the beginning of the second year of the Doctoral School contacts the potential co-supervisor of a foreign university;

2. the foreign professor declares to be willing to tutor a Doctoral student;

3. the student contacts 'Ufficio Dottorati' to activate the administrative procedure;

4. 'Ufficio Dottorati' proposes its co-supervision Model Convention to the competent administrative office at the partner University.

After reaching an agreement on the text, the Convention is signed by all the parties involved: the student, the two dissertation supervisors, the two coordinators of the Doctoral Programmes/Schools (if any), the two Rectors.

Framework agreements for joint dissertation supervision have been signed by the Conference of Italian University Rectors (CRUI) with four European countries: France (Accordo Quadro 02/1998 tra CRUI e CPU), Germany (Accordo Quadro 11/2000 tra CRUI e HRK), Spain (Accordo Quadro 06/1998 tra CRUI e CRUE) and Switzerland (Accordo Quadro 01/2003 tra CRUI e CRUS). Joint dissertation supervisions may be activated also with universities of countries other than those mentioned above, both in Europe and in non-European countries.